Mediazione culturale, informazioni utili per i cittadini stranieri

La Mediazione Culturale ha lo scopo di facilitare l’accesso degli stranieri alle strutture e ai servizi sanitari attraverso l’intervento di mediatori delle diverse etnie e interpreti, fornendo ascolto e sostegno nel percorso diagnostico-assistenziale. In diverse sedi del territorio aziendale sono attivi sportelli informativi di mediazione culturale oltre ad un servizio di mediazione a chiamata, disponibile durante tutto l’arco della giornata sia per le persone ricoverate (attivato su richiesta della struttura di degenza interessata), sia per l’utenza ambulatoriale (su richiesta degli operatori). Il servizio di Mediazione Culturale provvede inoltre alla traduzione della documentazione clinica ove sia necessario ed alla traduzione e divulgazione del materiale informativo dedicato alle persone straniere.
Nelle strutture sanitarie ubicate sulla riviera romagnola, è disponibile un servizio di interpretariato.
 

Il cittadino straniero, per ricevere informazioni adeguate nel percorso assistenziale, può rivolgersi ad una sede fissa dei Mediatori. In caso di ricovero in Ospedale, il servizio di Mediazione Culturale potrà essere attivato direttamente dagli operatori sanitari. informazioni utili italiano, arabo, francese, cinese e inglese

 

Iscrizione degli stranieri extra-UE al Servizio sanitario nazionale

Iscrizione degli stranieri extra-UE al Servizio sanitario nazionale
119/distretto/assistenza primaria/Assistenza
Hanno diritto ad essere iscritti al SSN i cittadini extra-UE:
-con permesso di soggiorno (PdS) per lavoro autonomo o subordinato
-con PdS o con ricevuta di richiesta di rinnovo
-in attesa del primo rilascio del PdS per lavoro subordinato
-in attesa del rilascio del PdS per motivi familiari: coniugi non legalmente separati, figli minori, figli maggiorenni che non possono provvedere al proprio mantenimento per ragioni di salute, genitori a carico, parenti entro il 3° grado a carico, inabili al lavoro secondo le norme italiane
-Minori adottati o in affido preadottivo
-obbligatoriamente iscritti al SSN: detenuti ed internati in REMS (Residenze Esecuzione Misure di Sicurezza), anche in semilibertà, senza scelta del medico.

Hanno inoltre diritto a iscriversi al SSR :
-figli di persone immigrate senza permesso di soggiorno, con scelta del pediatra a tempo determinato, rinnovabile di anno in anno fino al compimento del 14° anno di età e del medico di famiglia fino al compimento del 18° anno di età, purché il bambino/ragazzo sia presente nel territorio regionale.

Documentazione necessaria:
-In attesa di rilascio del PdS per lavoro subordinato: copia della domanda e ricevuta della sua presentazione all’ufficio postale
-In attesa di rinnovo del PdS: copia del PdS e ricevuta della richiesta di rinnovo presentata all’ufficio postale.
-In attesa del rilascio del PdS per motivi familiari: visto di ingresso, ricevuta della presentazione all’ufficio postale della richiesta di PdS, fotocopia non autenticata del nulla osta rilasciato dallo Sportello Unico per l’Immigrazione (istituito presso le Prefetture, in ogni capoluogo di Provincia)

Le pratiche relative al permesso di soggiorno dal 11/12/2006 vengono presentate agli Uffici postali abilitati, anziché alla Questura.

In caso di annullamento, mancato rinnovo o revoca del PdS decade anche l’iscrizione al SSN.

Il genitore straniero extra UE di oltre 65 anni che si è ricongiunto in Italia con proprio figlio/a che soggiorna regolarmente in Italia (con domanda di ricongiungimento familiare successiva al 5 novembre 2008) non ha diritto all’iscrizione obbligatoria al SSN, ma deve stipulare un’assicurazione sanitaria privata oppure effettuare l’iscrizione volontaria al SSN. Per ottenere l’iscrizione volontaria al SSN deve versare un contributo forfettario annuale, non frazionabile, di euro 387,34 (salvo conguaglio), da pagare su conto corrente regionale, al numero di conto e sul modulo che gli viene fornito dall’ufficio amministrativo del distretto nel quale vuole iscriversi (circolare regionale 23 luglio 2010).
Gli stranieri extra UE over 65 che si sono ricongiunti con i figli prima del 5 novembre 2008 continuano ad avere diritto all’iscrizione obbligatoria gratuita al SSN. Se il figlio ha acquisito la cittadinanza italiana anche il genitore ha diritto all’iscrizione obbligatoria gratuita al SSN.
Gli stranieri in regola con il permesso di soggiorno e non appartenenti alle categorie che hanno diritto all’iscrizione obbligatoria (ad es con permesso di soggiorno per affari) sono tenuti alla stipula di un’ assicurazione contro il rischio di infortunio, malattia e maternità, con istituto assicurativo italiano o straniero, valida sul territorio nazionale. Oppure, se hanno un permesso di soggiorno di durata superiore a tre mesi e pagando il contributo previsto, possono chiedere l’iscrizione volontaria al SSN valida anche per i familiari a carico (art.42 DPR 31 agosto 1999 n. 394).
I permessi di soggiorno per turismo non danno diritto all’iscrizione al SSN.
Non hanno diritto all’iscrizione al SSN i cittadini stranieri di oltre 14 anni senza permesso di soggiorno: viene loro rilasciata una tessera a codice STP che dà diritto alle cure urgenti ed essenziali, agli interventi per gravidanza e maternità, assistenza all'infanzia (vaccinazioni e profilassi), agli interventi dei servizi del SERT, per l'Aids, per la salute Mentale.
Le prestazioni di cui sopra sono erogate senza oneri a carico dei richiedenti se privi di risorse
economiche sufficienti – a parità di condizione per la partecipazione alla spesa con i cittadini italiani. La condizione di indigenza deve essere dichiarata dallo straniero su apposito modulo.
ANCHE GLI STRANIERI NON IN REGOLA CON IL PERMESSO DI SOGGIORNO PRESENTI IN EMILIA-ROMAGNA POSSONO ACCEDERE CON LA CONSUETA TRANQUILLITÀ E FIDUCIA AI SERVIZI E ALLE STRUTTURE DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE. La legislazione italiana vigente vieta infatti agli operatori sanitari la segnalazione all'Autorità giudiziaria di stranieri senza permesso di soggiorno. Su questo tema la Regione ha dato indicazioni alle Aziende sanitarie nel febbraio 2009 e previsto che vengano affissi specifici cartelli nei punti di accesso ai servizi.
Per l’esenzione dal ticket dei cittadini extracomunitari che hanno perduto una precedente occupazione: vedi scheda “esenzione ticket per reddito”.
Che cosa serve:
Permesso di soggiorno o documentazione che comprova che il cittadino è in attesa del suo rilascio o del suo rinnovo (vedi descrizione).

Bellaria-Igea marina (1)

CUP Centro unico di prenotazione

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
giorni feriali 7.30-12.30
58939/LL1369
9/CUP sportello

Cattolica (1)

Ufficio scelta e revoca medico/Esenzioni

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
da lun a sab: 7.30-12.30

Solo per consegna e ritiro Esenzione ticket per reddito: lun, ven: 14.30-17.00; sab: 07.30-12.00
58964/LL1565
11/Sportello

Cervia (1)

Sportello unico

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
da lun a ven: 7.30-13.00 | sab: 7.30-12.00
esenzione ticket per reddito: da lun al ven: 7.30-13.00 | sab: 7.30-12.00
attivazione TS-CRS da lun a ven: 10.00-12.30
57244/2713
11/Sportello

Coriano (1)

CUP Centro unico di prenotazione

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
da lun a sab: 8.00-12.00
58965/LL1567
9/CUP sportello

Faenza (1)

Sportello unico

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
da lun a ven: 8.30-12.30 |
sab: 8.30-12.00
patenti speciali mar e gio:8.30-12.00
attivazione TS-CRS da lun a ven: 10.00-12.30
56674/1263
11/Sportello

Lugo (1)

Sportello unico

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
da lun a ven: 8.30-12.30 | sab: 8.30-12.00
patenti speciali mar e gio: 8.30-12.00
attivazione TS-CRS da lun a ven: 10.00-12.30
58747/81
11/Sportello

Morciano di Romagna (1)

CUP Centro unico di prenotazione

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
lun, mar, mer, ven, sab: 7.30-12.00 | gio: 7,30-12,00; 15.00-17.00
58961/LL1553
9/CUP sportello

Novafeltria (1)

CUP Centro unico di prenotazione

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
da lun a ven: 07.30-18.30 | sab: 07.30-12.30
57761/40761
9/CUP sportello

Ravenna (8)

Sportello unico

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
da lun a ven: 7.30-13.00 | sab: 7.30-12.00
attivazione TS-CRS da lun a ven: 10.00-12.30
Informazioni
da lun a ven: 12.00-13.00
56660/1225
11/Sportello

Sportello unico Castiglione di Ravenna

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
da lun a ven: 8.00-13.00 | sab: 8.30-12.30
57246/2716
11/Sportello

Sportello unico Marina di Ravenna

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
da lun a ven: 8.00-13.00 | sab: 8.30-12.30
57250/2729
11/Sportello

Sportello unico Mezzano

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
da lun a ven: 8.00-13.00 | sab: 8.30-12.30
57252/2731
11/Sportello

Sportello unico Piangipane

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
da lun a ven: 8.00-13.00 | sab: 8.30-12.30
57248/2726
11/Sportello

Sportello unico Roncalceci

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
da lun a ven: 8.00-13.00 | sab: 8.30-12.30
57247/2717
11/Sportello

Sportello unico San Pietro in Vincoli

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
da lun a ven: 8.00-13.00 | sab: 8.30-12.30
57251/2730
11/Sportello

Sportello unico Sant'Alberto

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
da lun a ven: 8.00-13.00 | sab: 8.30-12.30
57249/2728
11/Sportello

Riccione (1)

Ufficio scelta e revoca medico, Esenzioni, Convenzioni internazionali

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
lun - sab: 8.30-12.30
58962/LL1558
10/Ufficio

Rimini (1)

Ufficio scelta e revoca medico/Esenzioni

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
lun, mar, mer, ven, sab: 8.00-12.00| gio: 8.00-12.00; 15.00-17.00
59095/LL256
11/Sportello

Russi (1)

Sportello unico

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
da lun a ven: 8.00-13.00 | sab: 8.00-11.30
57245/2714
11/Sportello

Verucchio (2)

CUP Centro unico di prenotazione Verucchio

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
lun, gio: 7.30-12.00
58148/43281
9/CUP sportello

CUP Centro unico di prenotazione Villa Verucchio

Informazioni e orari

Apertura al pubblico
mar, mer, ven, sab: 7.30-12.00
58940/LL1374
9/CUP sportello