Disostruzione vie respiratorie nei bimbi: nuovi contributi per corsi, ecco come fare

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

L'ostruzione delle vie respiratorie attraverso l'introduzione di un corpo estraneo (cibo, un giocattolo...) in un bambino, è uno dei più grandi incubi per un genitore. Tanto che ci sono appositi corsi per imparare ad intervenire in maniera adeguata, in questi casi, per il personale "laico" oltre che sanitario. La Regione Emilia Romagna ha dunque attivato un apposito interpello per individuare soggetti (enti, associazioni...) intenzionati a realizzare tali corsi, avendone le caratteristiche, cui conferire un contributo.

Le relative domande, per chi fosse interessato, vanno presentate entro il prossimo primo giugno: tutte i dettagli, le caratteristiche necessarie, le modalità di presentazione della domanda e il  relativo modulo sono in allegato.

Letto 325 volte Ultima modifica il Giovedì, 16 Maggio 2019 13:06
a cura della

Cerca notizia

Archivio

Mi piace