Spazio Giovani 360° - Nuove modalità di accesso al Consultorio Familiare del riminese e più canali a disposizione dei giovani per comunicare con i servizi

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Intercettare e aiutare un maggior numero di ragazzi garantendo al contempo le norme di sicurezza prevenzione e contenimento del contagio. Questo il presupposto che ha spinto il Consultorio Familiare a riorganizzare l’attività dello “Spazio Giovani 360°”, il servizio riservato ai giovani dai 14 ai 19 anni che necessitano di informazioni, consulenza, supporto educativo sui temi della vita affettiva e relazionale, della sessualità, della contraccezione e della prevenzione.

Due le principali novità: cambiano le modalità di accesso al servizio che da libero diventa programmato e aumentano i canali a disposizione dei giovani per comunicare con il servizio.

Le nuove modalità di accesso allo “Spazio Giovani 360°” E’ possibile richiedere un appuntamento chiamando nei giorni e fasce orarie stabilite (vedi tabella) oppure lasciando anche solo un messaggio per essere poi richiamati, secondo le seguenti modalità: chiamata, vídeochiamata, WhatsApp, SMS, a smartphone dedicati in dotazione ai Consultori di Rimini, Novafeltria e Riccione.

Giorni e orari nei quali è attivo il servizio di risposta telefonica

In alternativa alla telefonata si può richiedere un appuntamento scrivendo una mail alla casella di posta elettronica dedicata, attiva presso gli Spazi Giovani

Rimini
331 403 1904 lunedì – mercoledì – venerdì 13.30 - 15.30; WhatsApp
0541 747600 lunedì e martedì 14.30 - 17.30
email sgrimini.rn@auslromagna.it
Riccione
331 403 1906 lunedì 14.30 - 17.30 martedì 13.30 - 16.30; WhatsApp
email ssgriccione.rn@auslromagna.it
Novafeltria
331 403 1905 martedì 14.30 - 17.30; WhatsApp
email sgnovafeltria.rn@auslromagna.it

Per ogni richiesta di prestazione sarà programmato un appuntamento presso la sede di riferimento oppure in modalità online

Per accedere al servizio non è necessaria la richiesta del medico curante, il servizio è gratuito ed è garantito l’anonimato.

“L’obiettivo di questa nuova organizzazione – spiega il dottor Maurizio Bigi direttore dei Servizi Consultoriali e Pediatria di Comunità di Rimini – è quello di intercettare un maggior numero di ragazzi favorendo in particolare quelli che vivono nei Comuni più limitrofi alle sedi principali nelle quali è presente lo Spazio Giovani 360° e che sono Rimini, Riccione e Novafeltria, facilitando al contempo l’accesso al servizio. Il Consultorio dispone di personale qualificato dedicato alla accoglienza dei ragazzi i quali potranno usufruire di un’équipe multi professionale costituita da ginecologo, ostetrica, psicologo, assistente sociale, andrologo, educatore. Oltre ai temi classici dell’affettività, sessualità e relazioni sociali oggi registriamo un acuirsi del disagio adolescenziale legato al difficile momento della pandemia; considerazione questa che a maggior ragione rende merito alla nostra Direzione per aver messo a disposizione ulteriori risorse da dedicare allo Spazio Giovani 360°”.

Ultima modifica il Giovedì, 06 Maggio 2021 14:25
a cura della

Cerca notizia

Archivio