Il percorso nascita del Comune di Forlì, in collaborazione con l'Ausl Romagna, fa scuola. Il Comune di Perugia lo vuole applicare.

Vota questo articolo
(1 Vota)
Il percorso nascita del Comune di Forlì, in collaborazione  con l'Ausl Romagna, fa scuola. Il Comune di Perugia lo vuole applicare. Il percorso nascita del Comune di Forlì, in collaborazione con l'Ausl Romagna, fa scuola. Il Comune di Perugia lo vuole applicare.

"Il Percorso Nascita del Comune di Forlì ha suscitato l’interesse di altre Amministrazioni d’Italia tra cui, in particolare, quella di Perugia. Si è svolto infatti ieri mattina, in modalità telematica, un incontro di approfondimento tra l’Ass.re alla famiglia, Rosaria Tassinari, i tecnici del Comune e il vicesindaco di Perugia, Gianluca Tuteri, sulle possibilità di “esportare” il progetto dedicato alla gravidanza, alla nascita e alla genitorialità. Con l’Ass.re e la Dott. Nadia Bertozzi del Centro per le Famiglie della Romagna Forlivese era presente, da remoto, anche il Dott. Enrico Valletta, primario del reparto di pediatria dell’ospedale di Forlì.

“Il "Percorso Nascita" è un progetto rivolto alle donne e alle coppie in uno dei periodi più straordinari della loro vita, ricco di cambiamenti ed emozioni; operatori del Centro per le Famiglie della Romagna Forlivese e dell'AUSL Romagna mettono a disposizione tanti servizi gratuiti, individuali e di coppia, per affiancare i futuri e neo genitori nonché i piccolissimi. L’interessamento del Comune di Perugia è la dimostrazione che i nostri progetti sono un’eccellenza da imitare. Quella con il vicesindaco Tuteri è stata una bella chiaccherata, volta all’approfondimento di questo prezioso percorso incentrato sul valore e l’importanza della genitorialità. Nei prossimi giorni definiremo ulteriori incontri per aiutarli a mutuare, nel loro territorio, questa splendida iniziativa”.

Cerca notizia

Archivio