Skip to main content

Arrivano i primi specializzandi di Medicina Interna all'ospedale di Forlì

Pubblicato da:
Vota questo articolo
(1 Vota)
Arrivano i primi specializzandi di Medicina Interna all'ospedale di Forlì Arrivano i primi specializzandi di Medicina Interna all'ospedale di Forlì

Altra tappa importante per l'insediamento del corso di Laurea in Medicina e Chirurgia dell'Università di Bologna - sede di Forlì.

Sette specializzandi del primo anno di Medicina Interna sono arrivati oggi all'ospedale di Forlì, dal prof. Paolo Muratori, direttore della Uo di Medicina Interna di Forlì e Santa Sofia e docente universitario al Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita dell’Università di Bologna. Si tratta dei medici Stella Maria Grazia Anselmo, Anna Viola Del Prete, Claudia Lena, Valentina Viotti, Francesca Martelli, Luciano Cavallo per la specializzazione in Medicina Interna, e Lina Petrini per la specializzazione in Medicina di Comunità e delle Cure primarie.

Ma di cosa si occuperanno i primi specializzandi in Medicina Interna nell'ospedale forlivese? Quali saranno le loro attività?

"Lo scopo di tutte le scuole di specialità - spiega il prof. Muratori - è di costruire medici, ciascuno nel proprio settore, attraverso un'opera di formazione quotidiana, che trasferisca la parte teorica, studiata sui libri, in quella pratica, con i pazienti".

"Nel caso specifico - prosegue - noi medici di medicina interna sentiamo il peso, ma anche l'entusiasmo di trasmettere agli specializzandi la nostra esperienza e la nostra visione, al fine di renderli dei dottori "completi" sotto ogni punto di vista. Essi dovranno acquisire un' autonomia clinica attraverso vari step, nei quali verranno guidati costantemente dal personale strutturato".

"Arriveranno altri specializzandi in futuro, all'ospedale di Forlì, per questa disciplina - conclude il prof. Muratori - ma quelli di quest'anno resteranno "storici", in quanto i primi ad essere arrivati a Forlì. Già nei prossimi anni la cosa diventerà una piacevole consuetudine grazie al corso di laurea in medicina e Chirurgia qui attivato... Sono molto felice di questo arrivo ed ho già avuto modo di conoscere i giovani dottori e dottoresse, che stanno per iniziare l'avventura... Mi sembrano tutti particolarmente entusiasti e motivati.E questa è la migliore premessa per fare bene".

Ultima modifica il Martedì, 09 Novembre 2021 14:05
a cura della