Il prof Marchal esperto in scialoendoscopia a Forli il 28 gennaio

Vota questo articolo
(1 Vota)
Scialoendoscopia, una metodica di introduzione relativamente recente e ancora poco diffusa in Italia,  con grandi potenzialità diagnostiche e terapeutiche nella patologia ostruttiva delle ghiandole salivari maggiori. 
Ne parlera' sabato 28 gennaio, presso la Sala Pieratelli dell' ospedale di Forli, il prof. Francis Marchal, esperto internazionale dell' ospedale universitario di Ginevra, al convegno organizzato dal  Dipartimento Testa Collo di Ausl Romagna, diretto dal prof. Claudio Vicini. 
"In selezionate condizioni, l’uso di tale metodica può scongiurare il ricorso alla rimozione chirurgica dell’intera ghiandola salivare che, soprattutto nella patologia flogistica,  non è scevra dal rischio di complicanze . Va inoltre considerato che, in un prossimo futuro, il ricorso alla scialectomia per via esterna per una patologia non neoplastica potrebbe essere considerato un over-treatment, con possibili conseguenze di ordine medico-legale. "
Letto 1781 volte Ultima modifica il Giovedì, 26 Gennaio 2017 09:16
a cura della

Cerca notizia

Archivio

Mi piace