Mascherine anti covid: le "visiere paraspruzzi" da sole non bastano

Scritto da
Vota questo articolo
(14 Voti)

A seguito di segnalazioni relative all’utilizzo improprio, in ambito extrasanitario, di “visierine paraspruzzi” che si collocano sul viso con appoggio sul mento, nonché di visiere “fronte –mento”, che si collocano attorno alla testa, si precisa che tali presidi non sono sostitutivi dell’utilizzo della mascherina di tipo chirurgico.

Laddove dunque è previsto l’uso della mascherina, va utilizzata la mascherina chirurgica, monouso o “igenizzabile”, ed eventualmente, se lo si ritiene, in aggiunta e non in sostituzione, le visiere paraspruzzi.

Cerca notizia

Archivio