Il progetto "Ciccioni" prosegue con una nuova iniziativa di rappresentazione teatrale per i bambini: i "fiaboni"

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Il progetto "Ciccioni" prosegue con una nuova iniziativa di rappresentazione teatrale per bambini:  i "fiaboni". In scena alla Notte Verde di Forlì e ad Happy family.

Dall'ospedale al teatro, 'Ciccioni, golosi del proprio bene' percorso terapeutico e spettacolo teatrale sull'obesità, che ha come protagonisti, obesi ed ex obesi del reparto di Chirurgia Endocrina dell'Ospedale Morgagni Pierantoni di Forlì, diretto dal Dott. Alberto Zaccaroni, prosegue con altre iniziative.

Il percorso, unico nel suo genere, in quanto nato con e per i pazienti, si sviluppa ora con un altro progetto teatrale, questa volta rivolto principalmente ai bambini. Le fiabe tradizionali, nate in un periodo di carenza alimentare, vengono infatti riproposte in chiave moderna e in un contesto più familiare ai bambini di oggi: quello dell'eccesso di cibo. Per riflettere tutti sorridendo.

Si partirà con la rappresentazione di "Cappuccetto Grosso Grosso", testi a cura dell'Associazione SartoriaTeatrale (regia: Stefania Polidori e Dario Bettini) e "attori" del Laboratorio Teatrale della Chirurgia Bariatrica dell'AUSL Romagna - Sede di Forlí, durante la "Notte Verde", che si terrà a Forlì, sabato 22 settembre.

"La notte verde dei bambini" è un'iniziativa che si inserisce nella ormai nota "Settimana del buon vivere " forlivese, che si svolgerà dal 23 al 30 settembre.

"La nostra partecipazione avrà come titolo 'Avanzi di fiabe' – spiega Stefania Polidori, regista - e si svolgerà sabato 22 settembre, a partire dalle 15,30, nello spazio riservato ai taxi davanti alla Basilica di San Mercuriale. Tutti i bambini sono invitati a questa rappresentazione che coinvolgerà, simpaticamente, anche i partecipanti".

"Il secondo appuntamento con i 'fiaboni' - prosegue la Polidori - è previsto durante la manifestazione Happy Family (volantino in allegato), che si terrà presso la Fiera di Forlì il 20 e 21 ottobre. Questa volta metteremo in scena alcune fiabe 'deformate' per trattare, in modo divertente, la tematica dell'obesità".

Letto 150 volte Ultima modifica il Venerdì, 10 Agosto 2018 11:35
a cura della

Archivio

Mi piace