Skip to main content

Disturbi del comportamento alimentare: il percorso diagnostico terapeutico assistenziale (PDTA) di Ausl Romagna fa scuola al XIV Congresso Nazionale

Pubblicato da:
Vota questo articolo
(1 Vota)

Il Percorso aziendale Disturbi del comportamento Alimentare dell’Ausl Romagna fa scuola al XIV Congresso Nazionale della Società Italiana Specialisti Disturbi Alimentari SISDCA dal titolo"(Ri)formulare il sistema per la prevenzione e la cura dei DA&O. La ricerca scientifica al servizio della Qualità delle cure" che si terrà su piattaforma google meet dal 7 al 8 ottobre.

A relazione sull’esperienza, unica a livello nazionale, del PDTA in Ausl Romagna sarà la dottoressa Marinella Di Stani responsabile clinico Percorso Aziendale Disturbi del Comportamento Alimentare . “L'organizzazione per percorsi centrati sul bisogno del destinatario – spiega la dottoressa Di Stani - implica la realizzazione di una risposta assistenziale, relativa ad una specifica categoria di pazienti, su più piani disciplinari, attraverso l'integrazione dei servizi, sia ospedalieri che territoriali, e tra ospedale e territorio e il coordinamento di tutti i professionisti coinvolti. Dalla diagnosi alla terapia, passando attraverso tutte le fasi dell’assistenza, si snoda un vero e proprio percorso che il paziente intraprende assieme ai professionisti coinvolti (medici psichiatri e neuropsichiatri, psicologi psicoterapeuti, pediatri, infermieri, dietisti, nutrizionisti, data manager, case manager, Ass. Soc. etc.) che collaborano secondo modi, tempi e procedure ben definiti per la diagnosi, la cura e l’assistenza al paziente, tenendo conto delle conoscenze scientifiche e delle tecnologie disponibili”.