Visualizza articoli per tag: oncologia

La dermatologia dell'Ausl Romagna si distingue in occasione del "Workshop di dermoscopia e gestione pazienti con tumori cutanei" (VIII edizione), svoltosi nei giorni scorsi a Roma e organizzato dal professor Argenziano e dalla professoressa Perris. Il congresso, appuntamento scientifico ormai abituale di fine anno, ha accolto mille specialisti da tutta Italia, con relatori di alto profilo, nazionali e internazionali.

Tra tutti i partecipanti, sono state selezionate le nove migliori presentazioni, ben tre delle quali proposte da dermatologhe appartenenti all'Ausl Romagna. In aggiunta la dottoressa Cristina Fiorentini, dell'unità operativa di Dermatologia di Rimini (diretta dal professor Stefano Catrani), è risultata vincitrice assoluta (col 34 per cento dei voti), presentando una nutrita serie di lesioni della cute, con aspetti dermoscopici peculiari.

Pubblicato in Notizie dal sito
Continuano le iniziative di autofinanziamento dell'Associazione "Oltre la Ricerca", che sostiene il miglioramento dei percorsi e la ricerca per le persone malate di tumore del pancreas. L'associazione organizzerà, per martedì 19 e mercoledì 20 dicembre, banchetti presso la sala polivalente della sede Ausl "Celle (sopra la Coop omonima) per vendere piccole idee regalo, tra cui un presepe artisticorealizzato interamente  da  Giuseppe Corbelli. Con l'occasione Francesca Gabellini, presidente dell'Associazione, annuncia che "il 2018 si preannuncia ricco di eventi nei qualicontiamo di mettere insieme la voglia di migliorare i percorsi per i malati di tumore al pancreas e l'accoglienza per i familiari, la sensibilizzazione dei medici di famiglia e la ricerca, sui quali il contributo dell'associazionismo è fondamentale". Quindi si annuncia già che nei primi mesi del 2018 sarà ripetuta l'inziativa "Chef by Chef", cena di autofinanziamento ma iniziativa anche di sensibilizzazione; infatti "Oltre la Ricerca" "guarda con grande attenzione almondo del cibo di qualità, avendo ben presente
l'importanza degli alimenti nella prevenzione dei tumori".
Pubblicato in Notizie dal sito

Ormai è diventata una tradizione bella e… buona. Nel corso dell’anno Nicola, titolare della Gelateria Biologica Santa Colomba (piazza Malatesta – Rimini), ha tenuto sul bancone un salvadanaio in cui i clienti potevano mettere una piccola offerta (magari il resto del gelato), destinata ai bambini ricoverati all’Ospedale di Rimini. Negli anni scorsi il ricavato è stato devoluto ai reparti di Chirurgia Pediatrica e di Terapia Intensiva Neonatale.

Quest’anno Nicola ha invece scelto di utilizzarlo per acquistare regali, in particolare dei mattoncini di plastica, da regalare ai piccoli pazienti dell’Oncoematologia Pediatrica, dove si è recato ieri, con questo bel regalo di Natale, insieme ad una torta offerta da lui, per i bimbi, i loro famigliari e il personale.

I mattoncini di plastica, tra l’altro, sono un gioco indicato per i momenti di attesa che a volte i bambini hanno all’interno del day hospital.
                                             

Pubblicato in Notizie dal sito

Un altro importante riconoscimento clinico per l’Ausl Romagna. Al congresso nazionale di oncologia medica (Aiom) che si è svolto recentemente a Roma, lo studio Metros ha riscosso molto successo e ha ottenuto il riconoscimento di migliore comunicazione orale del congresso. Metros è un progetto di fase 2 relativo alle terapie per il tumore del polmone, condotto in oltre 20 centri a livello nazionale e coordinato dal dottor Federico Cappuzzo, direttore dell’Unità Operativa di Oncologia di Ravenna dell’Ausl Romagna. Ad illustrare i dati nella comunicazione premiata, la dottoressa Lorenza Landi (nell’allegata foto).

Lo studio  ha dimostrato gli ottimi benefici nell’appropriato utilizzo di un farmaco innovativo. La risonanza di questo studio è stata tale da giustificarne la premiazione come migliore comunicazione orale, un riconoscimento che vede nella collaborazione e nell’innovazione terapeutica due aspetti imprescindibili della ricerca clinica.
Inoltre lo studio Metros rappresenta il punto di partenza per altre importanti sperimentazioni coordinate dal dottor Cappuzzo e condotte su scala nazionale con l‘obiettivo di offrire sempre le terapie migliori ai pazienti affetti da carcinoma polmonare in stadio avanzato.

 

Pubblicato in Notizie dal sito

Pomeriggio di studio ad altissimo livello, oggi (giovedì 16 novembre), al Museo della Città di Rimini (Sala del Giudizio, via L.Tonini 1). Nell'ambito della Giornata Mondiale del Tumore al Pancreas, verrà infatti trasmessa alle ore 15 la diretta dal Policlinico Sant'Orsola - Malpighi di Bologna una serie di relazioni che saranno integrate da quelle legate ai dati dell'Ausl Romagna su questa patologia, seguite dalla presentazione dell'associazione dei famigliari dei pazienti e da alcune testimonianze riminesi. Tutti i dettagli nella locandina.

Pubblicato in Notizie dal sito

Si svolgerà nella serata  di domenica 17 settembre una Aperi-Cena Gourmet  realizzata dall' i-SUITE Hotel per l'Associazione "Oltre la Ricerca" di Rimini,  presso i- FAME Restaurant Lungomare Murri n. 65 Rimini,
che coinvolgerà 7 tra i migliori chef di Rimini e circondario che elaboreranno dei finger all'insegna del buon cibo,  del mangiar sano con un occhio al rispetto dell'ambiente! Il ricavato andrà all'associazione che sostiene progetti di ricerca sul tumore del pancreas. Riferimenti dell'ASSOCIAZIONE OLTRE LA RICERCA: info@oltrelaricerca.org e cell. 340 5840027 -  320 4331550. Tutti i dettagli nell'allegato talloncino.

 

Pubblicato in Notizie dal sito

Nuovo evento di "Oltre la Ricerca", l'associazione riminese che sostiene la ricerca per il tumore del pancreas (in ricordo, in particolare, di Luca Signorotti e di Irene Bianchi). L'appuntamento è per sabato 5 agosto, a Rimini, via Santa Cristina, al campo di don Pippo. Alle 16 appuntamento consueto per il torneo di calciotto. Dalle 18.00 sarà attiva l'animazione per i bimbi e alle 20.00 cena di beneficenza per chi vuole. Suonerà il gruppo "Bad Bones Crew".  Come ogni anno (questa è la settima edizione), tutto il ricavato sarà utlizzato per supportare le iniziative dell'Associazione indirizzate principalmente alla diagnosi precoce del tumore al Pancreas e progetti attinenti.Tutti i dettagli sulla pagina facebook di "Oltre la Ricerca".

Pubblicato in Notizie dal sito

Un altro importante riconoscimento ad un professionista di Ausl Romagna. Il dottor Federico Cappuzzo ha ottenuto l’abilitazione scientifica nazionale a professore ordinario in oncologia.

Il dottor Federico Cappuzzo, direttore dell’Unità Operativa di Oncologia di Ravenna e del Dipartimento di Oncoematologia di Ausl Romagna, dal marzo scorso anche responsabile del programma interaziendale “Comprehensive Cancer Network” fra Ausl Romagna e Irst di Meldola per lo sviluppo della rete oncologica romagnola è uno dei massimi esperti internazionali per il trattamento del tumore al polmone. Membro della società italiana delle società italiana ed europea di Oncologia Medica, della società americana di Oncologia Clinica, da giugno 2004 è membro della International Association for the Study of Lung Cancer e dal maggio 2006 membro dell’Editorial Board della rivista Lung Cancer. Autore di oltre 190 pubblicazioni, è stato relatore ad oltre 300 presentazioni congressuali nazionali ed internazionali. Nel corso degli anni il professionista si è aggiudicato numerosi grant e finanziamenti per ricerche innovative sull’oncologia. In Romagna il dottor Cappuzzo sta fortemente promuovendo l’attività di ricerca oncologica con l’attivazione di numerosi programmi sperimentali che includono anche farmaci altamente innovativi come dimostrato dalla recente certificazione ad effettuare studi di fase 1 presso l’Ospedale di Ravenna.

Questa in sintesi la valutazione della Commissione che ha attribuito l’abilitazione a professore ordinario in oncologia al dottor Cappuzzo: “dopo approfondito esame del profilo scientifico del candidato, la Commissione all’unanimità ritiene che il candidato presenti complessivamente titoli e pubblicazioni tali da dimostrare una posizione riconosciuta nel panorama della ricerca come emerge dai risultati della ricerca per il settore concorsuale rispetto alle tematiche scientifiche affrontate”.

Pubblicato in Notizie dal sito

Nuova iniziativa dell'Associazione "Oltre la Ricerca", a sostegno dell'Ospedale "Infermi" di Rimini. Mercoledì prossimo, 5 aprile, avrà luogo la seconda edizione dell'iniziativa "Chef by Chef" presso il ristorante Quartopiano (via Chiabrera, 34c - Rimini): a partire dalle 8 di sera si esibiranno grandi chef con un menù a tema. Il tutto a sostegno della prevenzione del tumore al pancreas. E' una serata speciale ed importante nella quale, tra un piatto e l'altro, cercheremo di promuovere e far conoscere la tematica. Per partecipare la prenotazione è obbligatoria al cell. 3405840027 (dal lunedì al sabato dalle 14 alle 19) o alla mail info@oltrelaricerca.org .

Pubblicato in Notizie dal sito

Grazie ad una donazione del Punto Rosa, associazione che raggruppa signore operate di tumore della mammella, l'Ospedale "Infermi" di Rimini è ora dotato di un'apparecchio per contratare l'alopecia in pazienti sottoposte a chemioterapia.

Alla cerimonia hanno preso parte, oltre alla presidente del Punto Rosa Patrizia Bagnolini e a tante volontarie, il consigliere regionale Paolo Zoffoli, il direttore del presidio ospedaliero di Rimini - Santarcangelo - Novafeltria Romeo Giannei, i primari di Oncologia di Rimini Davide Tassinari e di Chirurgia di Santarcangelo Domenico Samorani, i sindaco di Santarcangelo Alice Parma e di Coriano Domenica Spinelli, l'ex primario di Oncologia e sindaco di Rimini Alberto Ravaioli, personale sanitario (si allegano comunque il comunicato stampa del Punto Rosa sull'evento nonchè un volantino dell'associazione). Tante le donazioni per l'acquisto dell'apparecchio della ditta Dignicap, tra cui, come ricordato durante la cerimonia, UniCredit, Pierangelo e Lorena Pagliarani, Sagra Baccalà Villa Verucchio, Teatro CorianoJunior, Amici di Linda Serafini (amici Teatro e familiari), signora Placucci, signora Rezzonico, Serata Meraviglioso esserci del 6 settembre 2016, Circolo Nautico Rimini “Baghin Day” 2016, La banca del Tempo Santa Giustina, Marco Samorani, Claudia Morganti, Valeria Alessio, Starlift, Loris Lorenzo, Amici di Morena Bonezzi ..e tanti altri soci/e e cittadini. La sottoscrizione sta continuando per il saldo della rata finale del costo del macchinario pari a 60.000 euro.

L’apparecchio donato, all'avanguardia, è dotato di un meccanismo di regolazione del raffreddamento del cuoio capelluto in modo personalizzato, continuo e controllato da sensori, e questo consente di adattare al meglio possibile il trattamento ad ogni singolo paziente e alla situazione della propria capigliatura. L’intensità del raffreddamento è infatti adattabile alle diverse reazioni individuali, allo spessore dei capelli del singolo paziente e anche a diverse parti della testa (frontale e posteriore), grazie a due distinti e separati circuiti di raffreddamento all’interno della cuffia, che tengono in considerazione la diversa circolazione sanguigna nella parte anteriore e nella parte posteriore del capo.

L’apparecchio prevede una riduzione della temperatura graduale e controllata, a beneficio del comfort del paziente e della tollerabilità e sicurezza del trattamento.

Le cuffie sono fortemente ergonomiche per una migliore vestibilità e sono realizzate con materiali leggeri e antiallergici.

La conformazione della strumentazione d’utilizzo e lo spegnimento automatico al termine del trattamento, rendono inoltre più efficiente l’attività infermieristica a supporto, così come la possibilità di memorizzazione di tutti i dati relativi al trattamento dei singoli pazienti.

Presso l’unità operativa di Oncologia di Rimini dell’Ausl Romagna, diretta dal dottor Davide Tassinari, si effettuano ogni anno circa 3.200 trattamenti chemioterapici, il 9 per cento dei quali, circa 300, sono fortemente alopecizzanti.

Più in generale sono circa 450 i pazienti ricoverati ogni anno nella degenza del reparto all’Ospedale “Infermi” di Rimini, cui si aggiungono circa 1.700 pazienti in day hospital oncologico. Sono circa 11.500 le visite ambulatoriali oncologiche.

Pubblicato in Notizie dal sito

Cerca notizia

Archivio

Mi piace