Al via nuova raccolta fondi della cesenate Silvia Muccioli a favore dell’ospedale Bufalini

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

La cesenate Silvia Muccioli ho dato vita a una nuova raccolta fondi con AUSL Romagna finalizzata all’acquisto di una vasca per il parto in acqua per il reparto di maternità dell'ospedale Bufalini di Cesena.

Già a marzo, appena scoppiata l’emergenza sanitaria, Silvia si era mobilitata per aiutare il Bufalini con una raccolta fondi che ha portato a devolvere oltre 60 mila euro per l’acquisto di apparecchiature dedicate alla cura e all’assistenza dei pazienti affetti da coronavirus ricoverati in terapia intensiva e non solo. Oggi Silvia, come lei stessa afferma in un video pubblicato sul suo profilo FB, è di nuovo a fianco del personale sanitario del nosocomio cesenate, questa volta per sostenere la nuova campagna di raccolta fondi per una causa che questa volta è un inno alla vita, in un momento ancora difficile per la comunità. La vasca da parto è utile per consentire alle neomamme di partorire in acqua, riducendo stress e dolore durante il parto e rendendo la nascita per il bambino più dolce e naturale. E' possibile effettuare una donazione sulla piattaforma on line ‘gofundme.com’ dove è disponibile anche un video informativo in cui la coordinatrice ostetrica del reparto di Ginecologia ed Ostetrica dell'Ospedale Bufalini, Gilda Sottile, racconta più in dettaglio l'utilità di disporre di una vasca nella sala parto per permettere alle donne che lo desiderano di praticare questa importante tecnica di controllo del dolore.

“Auspichiamo – afferma Elisabetta Montesii responsabile Fundraising aziendale - che anche questa volta in tanti possano mobilitarsi per rispondere alla chiamata di Silvia, una ragazza dal cuore d'oro, cui l'Azienda è grata per il suo impegno che denota un grande spirito di solidarietà, così come grata è fin da ora a tutti coloro che aderendo alla raccolta fondi contribuiranno alla buona causa”.

Cerca notizia

Archivio