“Aiutaci a crescere, regalaci un libro”: ben 530 volumi in dono alle aree pediatriche di Cesena

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Sono ben 530 i volumi, per ogni età, che questa mattina la Libreria “Giunti al Punto” di Cesena ha consegnato alle aree pediatriche dell’Ausl unitamente a otto librerie ‘a misura di bambino’ già collocate nell’atrio del reparto di Pediatria e nelle sale di attesa della Pediatria di Comunità.

La donazione è stata possibile grazie all’iniziativa di sensibilizzazione alla lettura “Aiutaci a crescere, regalaci un libro!” promossa dalla Giunti al Punto librerie su tutto il territorio nazionale per diffondere il piacere di leggere a partire dai più piccoli e che, a livello locale, la Libreria Giunti di Cesena porta avanti con successo da nove anni, grazie alle tante donazioni fatte ad agosto dai clienti della libreria stessa e il sostegno di aziende, enti e fondazioni del territorio cesenate.

“Sostenere la donazione di un libro - afferma Mirna Foschi della Libreria Giunti al Punto di Cesena promotrice dell’iniziativa cesenate - è progettare INSIEME un percorso di crescita e di benessere dei nostri ragazzi. Allestire e sviluppare una biblioteca di una scuola o di reparto pediatrico rappresenta la realizzazione di un servizio ricreativo ed educativo, nell'ottica di una sempre maggiore tutela del bambino”.

“Nel 2018 – precisa Mirna Foschi- abbiamo raggiunto quota 1710 libri donati  (1180 alle scuole, 530 a pediatria). La partecipazione dei nostri clienti  ha raggiunto quest’anno il 40%, un dato importante che mostra quanto la nostra città sia vicina al bisogno di voler ampliare e sostenere la cultura dei più giovani. Accanto a loro, ringrazio per il sostegno ricevuto anche: Comune di Cesena, Centrale del Latte di Cesena, Babbi S.R.L., Martini S.P.A. ,Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Credito Cooperativo Romagnolo, Consorzio Romagna Iniziative , Lions Club e Woodish By Lucia S.A.S di Guidi Maria Pia  e C., Giorgini Assicurazioni S.A.S., Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena, Cartolibreria Minerva, Parco Safari Ravenna, Fiabilandia. Entusiasti degli ottimi risultati ottenuti siamo pronti per ripartire con la raccolta 2019”.

“I libri consegnati  oggi – spiega Fosca Marrone medico pediatria della Pediatria di Comunità di Cesena – saranno impiegati nell’ambito del progetto “Nati Per leggere”, anche attraverso il Gruppo Locale “Nati per Leggere”, una vera e propria rete di professionisti adeguatamente formati, tra cui pediatri, ostetriche, bibliotecari, maestre e lettori volontari, che supportano la famiglia comunicando l’importanza di iniziare precocemente a leggere ai bambini e insieme ai bambini, rendendoli partecipi della curiosità, della fantasia e di tutte le emozioni che il piacere della lettura suscita.

“A nome dell’Azienda USL, del personale sanitario e del Gruppo Nati per Leggere – conclude la dottoressa Marrone - ringrazio Mirna Foschi della Libreria “Giunti al Punto” di Cesena per la bellissima iniziativa e tutte le persone che hanno scelto di donare, contribuendo a regalare emozioni e sorrisi ai bambini che accedono alle strutture sanitari”.

Nella foto: da sinistra, Mirna Foschi della Libreria Giunti al Punto di Cesena, Patrizia Rossi della Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena, Elisabetta Montesi responsabile fundraising Ausl, i medici della Pediatra di Comunità di Cesena Fosca Marrone, Maurizio Iaia e Anna Faetani insieme ad alcuni operatori sanitari e mamme con i loro figli

Letto 255 volte Ultima modifica il Mercoledì, 12 Dicembre 2018 14:30
a cura della

Archivio

Mi piace