La famiglia Silvestrini dona dieci cellulari alle Malattie Infettive di Forlì in ricordo di Andrea Ragazzini: "Usateli per contattare i vostri cari"

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

La famiglia Silvestrini - Vespignani di Forlì , in memoria dell'"amico e collaboratore Andrea Ragazzini", recentemente scomparso a causa del Coronavirus, ha donato, con il contributo di Unieuro,  dieci cellulari al reparto di Malattie Infettive di Forlì da utilizzarsi per i pazienti in isolamento.

"Abbiamo voluto raccogliere le richieste della dottoressa Maria Teresa Rinieri, della coordinatrice infermieristica Simonetta Bonacchi e di tutto il personale delle Malattie Infettive di Forlì - spiega Maria Grazia Silvestrini - per venire incontro alle esigenze dei malati di Coronavirus che trascorrono le loro giornate in isolamento, vivendo un comprensibile timore per sé ma anche per i propri cari con cui alcuni di loro hanno difficoltà di collegamento“.

I cellulari saranno in uso gratuito ed individuale ai degenti  per tutta la durata del loro ricovero. Potranno essere utilizzati innanzi tutto per chiamare i propri cari, ricreando così un contatto più stretto, anche se virtuale, con le famiglie a casa."

Letto 500 volte Ultima modifica il Venerdì, 20 Marzo 2020 17:24
a cura della

Cerca notizia

Archivio