Ancora donazioni all'Ospedale di Ravenna, un sistema di telemetria e mascherine per persone con disabilità linguistica

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Ancora solidarietà, e donazioni, per l’ospedale “Santa Maria delle Croci” di Ravenna. 

Alla presenza del direttore del Presidio Paolo Tarlazzi, del direttore della Pneumologia Carlo Gurioli e del dottor Gianluca Danesi, l’associazione culturale “Ravenna Centro Storico”, rappresentata dalla presidente Cecilia Menghi, dal vicepresidente Nicola Grandi e dalla consigliera Paola Tizzone, ha donato al reparto due sistemi di telemetria: una importante dotazione tecnologica del valore di circa 12.500 euro. Ha aggiunto inoltre una donazione in denaro di ulteriori tremila euro per ulteriori acquisti in favore dei pazienti.

A questa donazione si aggiunge quella dell’associazione culturale e sportiva “Quadrifoglio Ravenna”, che ha donato 50 mascherine per persone con disabilità linguistica, consegnate dalla presidente Carla Ciotti. “Quadrifoglio Ravenna” è un’associazione impegnata nella promozione dello sport e della cultura per persone affette da disabilità. Attiva sull’intero territorio Romagnolo, è particolarmente vocata a fornire competenze tecniche e strutturali della comunicazione visivo-spaziale attraverso un’adeguata formazione per la comunicazione con persone sorde,  sul posto di lavoro così come in qualsiasi ambito della vita quotidiana.

Due gesti molto importanti, e ai donatori sono andati i sentiti ringraziamenti della Direzione di Presidio e della Direzione Aziendale.

Ultima modifica il Venerdì, 26 Giugno 2020 11:42
a cura della

Cerca notizia

Archivio